NOTIZIE

SEMINARIO: "PSR 2014-2020 - RUOLO, ORGANIZZAZIONE E OBIETTIVI DELL'AGROALIMENTARE PUGLIESE"

Nuova immagine

Venerdì 29 gennaio 2016, alle ore 14.30, presso l'Hotel Hilton Garden Inn di Lecce, si svolge il seminario, organizzato da Laica-Libera Associazione delle Imprese e delle Professioni del Salento insieme all'Accademia dei Georgofili - Sezione Sud Est, ad Agrinsieme e alla Banca Popolare Pugliese dal titolo "PSR 2014-2020 - Ruolo, Organizzazione e Obiettivi dell'Agroalimentare Pugliese"

Scarica il programma: clicca qui

RACALE, 25 gennaio 2016 

I COMUNI DEL GAL SERRE SALENTINE SU RAI 2 NEL PROGRAMMA TELEVISIVO "SERENO VARIABILE"

sereno variabile 107363478I quattordici comuni del Gruppo di Azione Locale (GAL) Serre Salentine protagonisti, sabato 19 dicembre 2015, alle ore 17.00 su Rai 2, del programma televisivo Sereno Variabile, condotto da Osvaldo Bevilacqua. Nei giorni scorsi, infatti, una squadra Rai ha realizzato le registrazioni, per la regia di Paolo Porcaro, della puntata dedicata alle Serre Salentine, nell’ambito delle attività promozionali del GAL, presieduto da Francesco Pacella e diretto da Alessia Ferreri. Dopo una carrellata di cartoline dei quattordici paesi (Alezio, Alliste, Casarano, Collepasso, Galatone, Gallipoli, Matino, Melissano, Neviano, Parabita, Racale, Sannicola, Taviano, Tuglie) raccontate dagli alluni della quinta elementare dell’Istituto Comprensivo di Parabita, la puntata si soffermerà maggiormente sui tre centri delle Serre Salentine: Taviano, Parabita e Galatone. A Taviano grande spazio alla banda cittadina, al claim della “Città dei Fiori” con le immagini delle serre e di alcuni fioristi all’opera, così come al vino, ai prodotti enogastronomici come i prodotti da forno e della frutta secca. Per lo Street Food Salentino compaiono la “Scapece” e la patata sieglinde con vincotto balsamico, senza tralasciare i piatti della tradizione e la preparazione della tavola di Natale. A rendere magica la registrazione a Taviano anche il suono di due zampognari provenienti da Casarano. Al Presidente del GAL Francesco Pacella il compito di introdurre l’intensa attività del GAL sul territorio. A Parabita è la Band di Babbo Natale la protagonista di Piazza Umberto I così come i giovani di Barrio Vecchio, i bambini della quinta elementare con le loro insegnanti, gli artisti di strada. A rendere ancora più scoppiettante la registrazione le simpatiche massaie che, per l’occasione, hanno preparato delle gustose “pittule”. Protagonisti anche i palloni aerostatici, la pasticceria tradizionale, gli addobbi floreali senza tralasciare l’artigianato tipico che da sempre ha contraddistinto la cittadina. A Galatone, invece, la troupe Rai, ha realizzato dei contenuti nel frantoio semi-ipogeo, alla mostra delle macchine di Leonardo, così come al mercatino natalizio con i prodotti artigianali. Ad accogliere il conduttore un gruppo di musica popolare con i bambini della scuola elementare. A concludere la clip di Galatone, una grande tavola imbandita, presso Masseria Fulcignano, con i prodotti enogastronomici della tradizione natalizia e non solo. Al direttore Alessia Ferreri il compito di presentare il percorso devozionale dei Cammini Mariani. Una giura d’eccezione composta dal direttore di Piazzasalento Fernando D’Aprile, da Entela Isufaj studentessa di origini albanesi ma da anni nel Salento e da Gianluigi Bello, giovane studente dell’istituto alberghiero “Bottazzi” di Casarano, ha condotto Osvaldo Bevilacqua nelle Serre Salentine. “Le Serre Salentine finalmente sono una meta riconoscibile e attrattiva”. Con queste parole il Presidente del GAL, Francesco Pacella, commenta la partecipazione dei quattordici comuni all’interno del programma televisivo Sereni Variabile. “Il programma condotto da Osvaldo Bevilacqua – continua il Presidenteè uno tra i più seguiti e longevi della televisione italiana, nonché tra i più affidabili in merito alla proposta di itinerari e territori di tutta Italia. Per questo, dal primo momento abbiamo considerato prioritario prendere parte come Gruppo di Azione Locale, perché la riteniamo fondamentale sia ai fini della promozione dei prodotti locali che della promozione del territorio. Infatti, nel corso della puntata non solo presenteremo i brand enogastronomici che da sempre caratterizzano la nostra area e che sono sinonimo di qualità e di storia, ma anche le iniziative messe in atto dal GAL in questi cinque anni e che hanno, finalmente, reso le Serre Salentine una meta riconoscibile e attrattiva da parte di turisti provenienti da tutto il mondo. Dal percorso devozionale dei Cammini Mariani al Museo-Laboratorio dell’Emigrazione delle Serre Salentine, dal paesaggio alle tradizioni, dalla musica ai gruppi giovanili impegnati in attività sociali e culturali. Sono questi gli ingredienti della puntata che andrà in onda sabato 19 dicembre: in 54 minuti – conclude il Presidente del GAL, Francesco Pacellaracconteremo la passione che ha contraddistinto in questi cinque anni il GAL e tutto il territorio delle Serre Salentine”. 

RACALE, 16 dicembre 2015 

GAL TOUR DELLE SERRE SALENTINE

img galTurismo, Artigianato, Cultura, Agroalimentare e Ambiente. Sono queste le tematiche principali che il Gruppo di Azione Locale Serre Salentine, presieduto da Francesco Pacella e diretto da Alessia Ferreri, ha deciso di portare in piazza grazie all’originale idea del “GAL TOUR delle Serre Salentine”, ovvero un simpatico ape, simbolo della tradizione contadina, che farà il giro di strade e piazze dei quattordici comuni che fanno parte del GAL. “Sulla strada per lo sviluppo” è il claim scelto per una sinergica attività di diffusione dei risultati conseguiti dal Gruppo di Azione Locale nell’ambito del Piano di Sviluppo Rurale della Regione Puglia 2007-2013. In questi anni, infatti, il GAL ha rappresentato per il suo territorio un punto di riferimento importante e un’agenzia di sviluppo locale attenta ed efficace, capace di realizzare progetti importanti con ricadute significative sul territorio e sui suoi abitanti. Il GAL TOUR delle Serre Salentine, dopo aver iniziato il 9 dicembre con Galatone e Neviano, il 10 con Sannicola e Tuglie, prosegue l’11 dicembre a Collepasso (10.00-12.00) e Parabita (16.00-18.00). Il 12 dicembre sempre secondo il solito orario l’ape fa tappa a Matino e Casarano; domenica 13 dicembre ad Alezio e Gallipoli. Il 14 il GAL TOUR fa tappa, invece, a Taviano e Melissano, mentre la conclusione è prevista martedì 15 dicembre a Racale ed Alliste. Per ulteriori informazioni: www.galserresalentine.it – Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. – 0833.558786.

Scarica il programma: clicca qui

RACALE, 7 dicembre 2015 

SERRE SALENTINE IN GUSTO - SEMINARI INFORMATIVI SULLA DIETA MEDITERRANEA

2Il territorio del Gruppo di Azione Locale (GAL) Serre Salentine offre un ricco percorso legato ai prodotti agroalimentari, tipici e di qualità, che, oggi come ieri, mani sapienti trasformano in capolavori del gusto. Dai vini (con ben due Denominazioni di Origine) all’olio extravergine di oliva, dai prodotti da forno ai prodotti della gastronomia, dai prodotti vegetali ai prodotti dolciari: un patrimonio inestimabile di tipicità, i cui ingredienti base sono quelli tipici della Dieta MediterraneaAl fine di promuovere, consolidare sul territorio, conoscere le qualità salutari e i processi produttivi di lavorazione dei prodotti tipici delle Serre Salentine, il GAL organizza dal 12 novembre 2015 al 17 dicembre 2015 l'iniziativa “Serre Salentine in Gusto”, ovvero dei seminari informativi sui prodotti tipici della Dieta Mediterranea. Durante i seminari, la cui partecipazione è riservata ad un numero massimo di 30 (trenta) partecipanti tra i protagonisti principali di ogni comune (associazioni, enti, operatori culturali, produttori,ristoratori, ecc.), sono previsti degli interventi tecnici da parte di produttori, giornalisti enogastronomici e nutrizionisti. 

Ecco il programma nel dettaglio:

RACALE

12 novembre 2015 – ore 18.00 – Palazzo D’Ippolito.

Degustazione guidata con l’esperto di enogastronomia locale Gaia Muci e la nutrizionista Marcella Capano.

 

NEVIANO

13 novembre 2015 – ore 18.00 – Palazzo Renna.

Degustazione guidata con l’esperto di enogastronomia locale Gaia Muci e la nutrizionista Maria Minisgallo.

 

ALEZIO

16 novembre 2015 – ore 18.00 – Museo Civico Messapico.

Degustazione guidata con l’esperto di enogastronomia locale Gaia Muci, l’esperta Simona Palese e il nutrizionista Angelo De Pascali.

 

ALLISTE

18 novembre 2015 – ore 18.00 – Locali Biblioteca Comunale.

Degustazione guidata con l’esperto di enogastronomia locale Massimo Vaglio, l’esperta Simona Palese e la nutrizionista Sabrina Colaci.

 

CASARANO

19 novembre 2015 – ore 18.00 – Palazzo D’Elia.

Degustazione guidata con l’esperto di enogastronomia locale Gaia Muci, l’esperta Simona Palese e il nutrizionista Paolo De Rocco.

 

COLLEPASSO

20 novembre 2015 – ore 18.00 – Palazzo Baronale.

Degustazione guidata con l’esperto di enogastronomia locale Gaia Muci, l’esperta Azzurra De Razza e la nutrizionista Katja Perrone.

 

GALATONE

23 novembre 2015 – ore 18.00 – Palazzo Marchesale.

Degustazione guidata con l’esperto di enogastronomia locale Massimo Vaglio e la nutrizionista Luigia Costantini.

 

MELISSANO

26 novembre 2015 – ore 18.00 – Centro Culturale “Q. Scozzi”.

Degustazione guidata con l’esperto di enogastronomia locale Massimo Vaglio e la nutrizionista Annalisa Leanza.

 

TAVIANO

27 novembre 2015 – ore 18.00 – Palazzo Marchesale.

Degustazione guidata con l’esperto di enogastronomia locale Massimo Vaglio e la nutrizionista Federica Bove.

 

TUGLIE

30 novembre 2015 – ore 18.00 – Frantoio Ipogeo del Museo della Radio.

Degustazione guidata con l’esperto di enogastronomia locale Antonio Muci.

 

SANNICOLA

9 dicembre 2015 - ore 18.00 - Frantoio Ipogeo.

Degustazione guidata con l'esperto di enogastronomia locale Antonio Muci.

 

PARABITA 

11 dicembre 2015 - ore 18.00 - Sede Municipale.

Degustazione guidata con l'esperto di enogastronomica locale Antonio Muci.

 

MATINO

17 dicembre 2015 - ore 18.00 - MACMa.

Degustazione guidata con l'esperto di enogastronomia locale Massimo Vaglio. 

 

Racale, 11 novembre 2015

 

IL GAL SERRE SALENTINE AD INNSBRUCK PER IL PROGETTO DI COOPERAZIONE TRANSNAZIONALE "LEADERMED"

dietamed1Il GAL Serre Salentine vola in Austria, precisamente ad Innsbruck, per il Progetto di Cooperazione Transnazionale "Leadermed". A partecipare il Direttore del GAL Alessia Ferreri e i Consiglieri del CDA Adamo Fracasso e Walter De Santis. Tra le aziende del territorio delle Serre Salentine partecipano Dei Agre di Alliste, Torre Ospina di Racale, Azienda Agricola Adamo di Alliste e Tesori del Salento di Parabita. Tra gli eventi in programma, venerdì 20 novembre 2015, presso il Grand Hotel Europa, si svolge la conferenza "La Dieta Mediterranea: tutela e valorizzazione delle culture locali". Una grande occasione di promozione del territorio delle Serre Salentine, dei suoi quattordici comuni congiuntamente al patrimonio e alle sue tipicità, in particolare quelle agroalimentari. 

RACALE, 18 novembre 2015 

 

Pagina 2 di 31